gototopgototop

Oggi

Area riservata



Pubblicazioni

ULTIME PUBBLICAZIONI

MODIFICATE DI RECENTE

LE PIU' LETTE

 
Home Sigillati in casa Riflessione del diacono Davide: nessuno si salva da solo

Nessuno si salva da solo.


In questi giorni di grande preoccupazione e di paura per la salute nostra e dei nostri cari, mi tornano alla mente certe omelie ascoltate in passato (e forse fatte?) in cui il predicatore ricordava che “il cristiano non si salva da solo”.


In questi giorni è più facile capire che ciascuno di noi non può vivere per sé stesso, non può bastare a sé stesso e tutto il suo agire ha ricadute su altri così come l’agire degli altri ha conseguenze su ciascuno di noi. Per preservare la vita nostra e dei nostri cari dipendiamo dal comportamento degli altri, poco importa che siano di Wuhan di Lodi o di Lecco.


Questa situazione di emergenza sanitaria me lo fa “sentire sulla pelle” quasi fosse una parabola narrata da Gesù, interpella a prendere posizione: la salute di chiunque è ANCHE nelle mie mani e nei miei comportamenti quotidiani che SCELGO di osservare (o disattendere).
Soprattutto nelle rinunce che la circostanza richiede.
Sì, in questa circostanza viene messo a nudo il mio egoismo, dettato dalle abitudini della vita di “prima”, quelle in cui mi sentivo padrone del mio tempo, della vita, della fede (la “mia” fede).


Adesso che tutto è cambiato, che vedo con occhi diversi le cose di ieri, che tante cose superflue si mostrano per quello che sono, mi accorgo che davvero ciò che rimane e conta è l’amore reciproco, la “Caritas” (l’agàpe), l’amore disinteressato che non chiede nulla in contraccambio: in questo sta la nostra salvezza.


Il discepolo di Gesù, ciascun cristiano, sa che la propria salvezza non è una questione “tra me e Dio” ma nella “caritas” così come ce l’ha mostrata Gesù, maestro di carità verso tutti gli uomini (Lc 9,24). Dunque questa situazione, più che mai, ci richiama ad un esercizio della carità verso chi ci è vicino che so essere nel bisogno e nella sofferenza, nell’angoscia, nell’ignoranza e nella prova (quale che sia) (Mt 25,35-44)


“…E in questa situazione di azzeramento delle relazioni con le persone?”


Anche ora posso esercitare la carità che cura, che consola, che sostiene e che salva: una telefonata, una lettera, la spesa fatta per il vicino, la preghiera…
Penso a situazioni simili alla mia, di isolamento, a quelle apparentemente più “impotenti” come il monaco eremita, e la suora di clausura: a loro che innalzano una incessante preghiera di intercessione verso Dio e vivono così la carità verso chi non conoscono e verso l’intera umanità sofferente.


“…La preghiera non manchi mai (Gv. 14, 13-14)…”: il dono del nostro tempo, l’umiltà di riconoscersi bisognosi di Lui … è la nostra “caritas” verso il mondo.
Preghiamo perché la vita abbia sempre il sopravvento sulla morte, anche quando la morte si presenta a noi come angoscia, scoraggiamento, impotenza. Non dobbiamo pregare per convincere Dio a salvarci. Di questo penso che ne sia già abbastanza convinto da solo.


Dobbiamo pregare perché sappiamo e vogliamo credere che Dio è dalla nostra parte. Dobbiamo pregare perché, in qualunque modo finirà la nostra storia, noi crediamo e speriamo che ci troveremo nelle braccia di un Padre.

E in quest’ora possiamo pregare anche per gli altri, anche per chi non crede, per chi non ha più le parole giuste, per chi è schiacciato e si sente particolarmente solo.
Pregare salva la vita, perché ci ricorda che ciò che conta non è soggetto a nessun virus.


Davide, diacono

Papa Francesco

Calendario

Ottobre 2020
D L M M G V S
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Calendario liturgico

Tutti i Santi
(Domenica 01 Novembre 2020)

Commemorazione dei defunti
(Lunedì 02 Novembre 2020)

Cristo Re
(Domenica 08 Novembre 2020)

Prima domenica di Avvento
(Domenica 15 Novembre 2020)

Immacolata Concezione
(Martedì 08 Dicembre 2020)

Natale
(Venerdì 25 Dicembre 2020)

S. Stefano
(Sabato 26 Dicembre 2020)

Cerca nel sito

Ultimo aggiornamento

Venerdì 23 Ottobre 2020, 11:41

Questo sito usa i cookies per autenticazioni e per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni puoi consultare la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo site.